E’ ARRIVATO IL NATALE

images.jpgCiao finalmente ha terminata per un attimo di piovere !  Le mattine scorse uscendo dal lavoro ha colpito  la mia attenzione un cartellone affisso alla mondadori dove si diceva…” Preparati al Natale, da noi troverai tutto ,per ogni tasca…”. Sono stata contenta perché non mi ha fatto nessun effetto, invece lo scorso anno ai primi segnali del Natale nelle vetrine, o, per le strade mi sembrava di ricevere un pugno nello stomaco!

 

 

 Nelle scorse giornate per esorcizzarlo ho iniziato a pensare ai miei ultimi natali… li rivedo un po’ con voi… Il primo è quello passato al dormitorio. Ricordo che eravamo solo io e una ragazza sudamericana ad essere rimaste lì, la suora era andata in Peru’ e con noi a festeggiarlo due volontarie … Ho comprato gli addobbi, l’ albero ,tutto ciò che poteva concorrere a dare l’ immagine del natale ma non potevo comprare la mia serenità!

 

 

 

Olga aveva sistemato tutti gli addobbi, la casa per accogliere il signore  ma io ero completamente indifferente … anche davanti  ad un tavolo pieno di cose cucinate da noi non ho toccato cibo… Un episodio forse può dare l’ idea del disagio … la volontaria ci aveva sistemato in camere diverse perché ognuna di noi potesse nel suo silenzio vivere il proprio disagio, ma… la mattina di Natale preparando il tavolo in attesa delle volontarie sono scoppiata a piangere …arrivate le volontarie …Olga piangeva perché diceva che vedermi così dava tristezza anche a lei … ci siamo comunque sedute a questa invitante mensa ma il mio stomaco era completamente chiuso … non ho toccato cibo!  alla fine del pranzo abbandonate dalle volontarie era un muro del pianto fino a che abbiamo deciso entrambi per una tregua!

 

 

 Era triste e in quell’ occasione mi sono resa conto di come poco importanti fossero gli addobbi,l’ atmosfera quando dentro hai il vuoto…! Dal mio lavoro avevano mandato un cesto con dentro di tutto di più ma… non era quello che mancava!

 

 

 Il Natale scorso come prima accennavo alle prime comparse di addobbi natalizi ho dovuto telefonare alla psicologa perché mi sembrava di prendere pugni nello stomaco..Questo anno  tutto cambiato però ho comperato l’ albero, i suoi addobbi , comprato per il pranzo di Natale  in serenità

 

 Avremo modo di vedere assieme l’ evolversi ma spero finalmente in un Natale sereno! Ho chiesto a delle persone  che prestano il loro volontariato dove il Natale non per forza corrisponde alla parola gioia,serenità se mi danno una loro significativa  testimonianza se me la invieranno la   metterò a disposizione….

 

Auguroni  ancora  alla famiglia del blog!!

E’ ARRIVATO IL NATALEultima modifica: 2010-12-25T10:51:00+01:00da trudy53
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento